IndietroHomeAnteprima di stampa

Comunicato Stampa - 20/12/2017

BIfuel, presentate le prime idee di progetto

Un gioco da tavolo, un pelouche, una giacca ed un evento

Sono state presentate ieri all'Unione Industriale Biellese le prime idee elaborate dalle squadre di studenti e imprenditori per la seconda edizione del progetto BIfuel, motore ibrido per dare energia alla collaborazione fra impresa e scuola, realizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Uib con tre istituti superiori del territorio: IIS Q. Sella, IIS E. Bona e Liceo A. Avogadro.

 

“Siamo soddisfatti delle presentazioni messe a punto dagli studenti – commenta Francesco Ferraris, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell'Uib – indice dell'impegno che i ragazzi hanno messo nell'affrontare la nuova sfida lanciata dagli imprenditori”.

 

“L'entusiasmo mostrato durante le presentazioni – continua il vice presidente Mattia Gerardi – significa che BIfuel è un progetto adeguato rispetto alle aspettative dei ragazzi, capace di suscitare grande interesse e coinvolgimento. Ora la sfida che attende le quattro squadre è sviluppare l'idea iniziale. Per supportarle, a partire da gennaio organizzeremo delle masterclass in cui gli imprenditori spiegheranno agli studenti come affrontare le fasi di produzione e organizzazione, comunicazione, vendita”.

 

In particolare, ecco le 4 idee che saranno sviluppate dalle squadre formate da studenti dei tre istituti e tutor aziendali.

 

Un evento legato al settore del Turismo e della Cultura, messo a punto in collaborazione con il Santuario di Oropa.

Un gioco da tavolo per valorizzare la passione per il calcio e realizzato con Footballove.

Un capospalla in tessuto tecnico in lana merinos da sviluppare con Tintoria e Finissaggio 2000 e Italfil.

Un pelouche realizzato con materiale di scarto della lavorazione tessile che sarà creato con Tintoria e Finissaggio Ferraris e V2.

 

FOTO GALLERY

 

 

 

 

 

BIfuel è stato avviato nell'ottobre 2015, dopo una lunga fase di studio e ideazione iniziata nel 2014, ancor prima che l’alternanza scuola lavoro fosse legge. Sono quindi stati formati 4 gruppi di lavoro di studenti, appartenenti alle classi IV degli istituti tecnici biellesi IIS Q. Sella e IIS E. Bona, ognuno dei quali ha elaborato il Piano d'Impresa relativo allo sviluppo di ogni singolo progetto. Complessivamente la prima edizione ha coinvolto 45 studenti. I 4 team, eterogenei per scuola, capacità, idee ed interessi, hanno iniziato a lavorare concretamente sui singoli progetti, anche grazie ad una lezione specifica che i Giovani Imprenditori hanno tenuto ai team di lavoro sull'arte di pianificare, cercando di spiegare come si crea un vero e proprio business plan in modo semplice e coinvolgente. Nel gennaio 2016 i 4 progetti sono stati presentati ad un apposito Comitato composto da docenti e Giovani Imprenditori e, grazie al continuo confronto fra studenti e imprenditori, sono stati ulteriormente sviluppati, a partire dal prototipo e fino ai canali di commercializzazione e promozione. La prima edizione di BIfuel si è conclusa nel marzo 2017 con la premiazione dei ragazzi di Wooltech e del loro luce-pouf con struttura metallica e imbottitura in tessuto. La seconda edizione è stata presentata nell'ottobre 2017.